• Explorher

Mykonos, l'isola della libertà!

“Ho chiesto al vento di essere bravo, portarmi altrove per sentirmi vivo.”

Ultimo non stava di certo parlando di Mykonos ma direi che come descrizione ci siamo:

l'isola animata dal vento che ti fa sentire più vivo che mai.

Dopo averla girata in lungo e in largo con il mio 50ino rosso sgangherato, mi piacerebbe lasciarvi qualche consiglio su come visitare al meglio uno dei posti più assurdi che io conosca. Purtroppo, o meglio, per fortuna c'è moltissimo da dire ma in questo articolo ho deciso di soffermarmi sulla cosa che più mi sta a cuore: il MARE; quindi farò del mio meglio per indicarvi le spiagge più belle, il modo migliore per raggiungerle e ovviamente i loro famosissimi locali.


COME MUOVERSI ?

I vacanzieri hanno bisogno di rilassarsi sullo sdraio di fronte al mare, i viaggiatori di stancarsi scoprendo ogni angolo più sperduto e sconosciuto: se volete visitare tutte le fantastiche spiagge presenti sull'isola ma allo stesso tempo essere più libere e senza vincoli di orari, è inevitabile l'affitto di un mezzo.

Consiglio?

·Il motorino, scoprirete da sole l'enorme quantità di persone e di traffico, e un semplice 50ino vi permetterà di parcheggiare ovunque ma allo stesso tempo di raggiungere tutti i posti più turistici dell'isola. Vi raccomando però il casco e tanta prudenza: le strade spesso sono sterrate e non perfette. Per chi non l'avesse mai guidato ovviamente è escluso perchè non è così facile come sembra. Ma niente paura, riuscirete a muovervi facilmente anche con la macchina: sarete tranquille, sopratutto quando c'è molto vento. Nelle ore di punta vi capiterà di aspettare una decina di minuti in coda alle rotonde o di sera per cercare parcheggio ma anche in quest'ultimo caso non temete: vi consiglio di lasciare la macchina al vecchio porto, un posticino lo troverte sicuramente.

·BUS o TAXI: infine potrete affidarvi ai bus per raggiungere i punti più turistici oppure ai TAXI tramite l'app (imove), sarà comodissima e avrete la possibilità di contattare direttamente il vostro driver.


LE SPIAGGE

Ci ho lasciato il cuore, sono tutte bellissime e il mare è sempre di un azzuro da sogno.

L'isola è abbastanza piccola e molto facile da girare, le spiagge di conseguenza non sono moltissime, molti turisti sono riusciti a vederle praticamente tutte in una sola settimana o poco più. Per questo mi piacerebbe farvi un elenco di quelle più belle così da potervi consigliare sulla scelta durante il vostro futuro viaggio:

·ORNOS: è piccola e con molti stabilimenti che di sera si trasformano in eleganti ristoranti; dopo il tramonto le luci si accendono e le stelle si mostrano in tutta la loro bellezza; essendo questa una baia potrete immaginare la bellezza di questo scorcio, avrete la possibilità di cenare a piedi nudi nella sabbia e gustare alcuni tra i piatti più buoni dell'isola. Vi consiglio due ristoranti a cui tengo molto dato il buon cibo e il personale fantastico: Kostantis e Aperanto Galazio.

·

·MEGALI AMMOS molto esposta al vento ma lunga e spaziosa: caratteristica difficile da trovare per le tipiche e affollate spiagge di Mykonos. Si trova ad un passo dalla città e ospita un ristorantino decisamente buonissimo: Joanna's Nikos Place, una taverna sulla spiaggia che vi farà assaporare al meglio i piatti greci e mykoniani.

·

·PLATIS GIALOS è una delle tante che mi è rimasta nel cuore, non so per quale preciso motivo forse per l'insieme delle sensazioni che provavo quando passavo i pomeriggi tra sole, mare e sport acquatici. Si, perchè è proprio quello che troverete; ci sono inoltre stabilimenti, residence sulla spiaggia e una parte libera dove poter stendere il proprio asciugamano liberamente; senza dubbio a disposizione di tutti ci sarà anche un mare azzurro spettacolare.

·

·TUORLOS si trova tra il nuovo e il vecchio porto a ridosso di una scogliera, è esposta al vento quindi non sempre rilassante nelle giornate più ventilate e con un mare spesso agitato. Non vi pentirete però, di andare anche solo a darle un'occhiata, è poco conosciuta e non è indicata nelle cartine perchè non rispecchia la tipica spiaggia turistica di Mykonos ma ha il suo perchè.

·

·PARAGA è molto conosciuta, ospita gli stabilimenti più famosi e costosi dell'intera isola, come il Sant'Anna, lo Scorpios, il Pinky Beach o il Kalua. I prezzi dei lettini sono elevati non solo durante l'alta stagione ma nonostante questo, superati gli stabilimenti, troverete una parte di spiaggia libera, spaziosa e tranquilla per godervi comunque lo splendido mare e il festoso mood ma in modo più semplice ed economico.

·

·PARADISE ufficialmente la spiaggia più pazza di Mykonos e forse del mondo, ragazze non potete assolutamente perdervela! I prezzi sono più bassi e il divertimento è sicuramente duplicato. Durante la mattinata potrete rilassarvi e godervi la spiaggia tra un bagno e una pennichella rigenerante ma sappiate che dopo le cinque di pomeriggio sarà impossibile rimanere sullo sdraio: balli di gruppo, dj set, cocktails e libertà allo stato puro. La spiaggia più assurda di sempre sarà diventata famosa per qualche motivo vi starete chiedendo, e la risposta è solo una: TROPICANA, uno dei beach club migliori dell'isola e se non avete ancora sentito parlare di Sasà, del Tropicanello e di DjArgi&Terry allora dovrete assolutamente rimediare.

·

·SUPER PARADISE sarà perfetta per soddisfare la voglia di un aperitivo “in” accompagnato da una vista mozzafiato e da musica irresistibile. Il locale in questione è proprio il JACKIE O' che dopo una giornata di mare saprà farvi assaporare la bellezza di un'altra pazza serata in arrivo, anche grazie allo spettacolo della DragQueen più talentuosa di sempre: PRISCILLA. Sulle note delle canzoni più famose sprigionerà talento, energia e bellezza inconfondibili.

·

·AGRARI ed ELIA fanno parte delle spiegge più ventose poiché trovandosi a sud-est e non all'interno di una baia sono esposte al Meltemi: il vento che soffia da nord e anima l'isola di Mykonos per l'intera estate. Per questo non sempre saranno rilassanti per i meno temerari ma sicuramente gradite da tutti quelli che godranno del loro panorama: l'acqua è, come sempre fredda ma più azzurra che mai, il bagno che farete sarà difficile da dimenticare.

·

·KALO LIVADI e KALAFATIS sono perfette per i giorni più umidi, entrambre spiagge molto lunghe e ampie, tranquille e con un mare da far invidia. Non sono vicinissime al centro ma passare una giornata in queste bellezze naturali ne varrà la pena; un bel libro, un bagno e un dolce tramonto: cosa vuoi di più dalla vita?

·Aggiungo per chi fosse interessata che a Kalafatis e Korfos (la baia opposta a Ornos) sono presenti centri per fare kitesurf, anche questi molto costosi.

·

·MERGHIA non è indicata in tutte le cartine poiché è poco conosciuta e tutt'altro che turistica ma anche questa sembra una piccola baia, permettetemi paradisiaca: talmente tranquilla che durante un bagno rigenerante vi capiterà di sentire l'eco delle vostre parole. Non potrei usare descrizione diversa per FRANGHIA, quest'ultima però inaccessibile via terra quindi se vi capiterà di fare un giro in barca, chiedete al vostro marinaio di fare un salto in questa spiaggia spettacolarmente desolata.

·

·PANORMOS: ho tenuto il meglio per la fine. Come una ciliegina sulla torta passo in rassegna delle ultime spiagge che avranno sempre un posto nel mio cuore, questa in particolare mi ricorda libertà e semplicità. Penso sia una delle più lunghe dell'isola, circa 1km, quindi potrete immaginare le lunghe passeggiate; è situata a nord perciò ricordate che il Meltemi si farà sentire ma nonostante questo vi auguro una giornata a Panormos tra mare e libertà.

·

·FOKOS e AGIOS OSTIS: arriva il bello amiche viaggiatrici! Volevo concludere con il botto e se andate a sbirciare sul web, capirete perchè queste sono le mie preferite in assoluto. Il nord dell'isola ci regala forti emozioni poiché ospita anche queste meraviglie, fatte di acqua spettacolare, libertà e una bellezza indimenticabile. Riguardando le mie vecchie foto mi sembra di ritrovarmi lì, nei pomeriggi senza pensieri tra una nuotata a largo e una partita di pallavolo improvvisata, con amici sconosciuti fino al giorno prima. Non solo l'occhio vuole la sua parte: ad Agios Ostis troverete anche un ristorantino, vista mozzafiato, di nome KIKI'S. Buon cibo, 30° e mare stupendo: lo compro!


Eccomi arrivata alla fine, ovviamente ci sarebbe ancora moltissimo da dire: ristoranti, locali e hotel, tantissimi altri argomenti che magari con un altro articolo tratterò volentieri.

Spero di esservi stata d'aiuto, mi fa piacere condividere consigli per rendere più facile o più bella il viaggio di qualcuno. Ritengo che un posto sia bello ai nostri occhi sopratutto per come lo viviamo e pensare che molti siano rimasti delusi dall'isola perchè hanno seguito i consigli sbagliati oppure non ne hanno avuti, mi dispiace molto.

Quindi eccomi, grazie per essere arrivata fin qui: se vuoi andare a vedere le foto dei posti di cui ti ho parlato ti lascio il mio profilo Instagram. https://www.instagram.com/_noemicapitani_/ .

Solo più una cosa a cui tengo molto, quando viaggi RISPETTA. La natura e gli animali che incontri. Tutto ciò che è bello e ci fa emozionare va protetto ed è lì in tutta la sua bellezza perchè qualcuno prima di noi è stato rispettoso. Solo così potremo continuare a viaggiare e godere tutti delle meraviglie che ci offre questa terra anche se non appartengono al nostro paese.

GRAZIE.

CI VEDIAMO IN GIRO PER IL MONDO.



Articolo scritto da Noemi Capitani

50 visualizzazioni

Vuoi ricevere maggiori informazioni

sulla prossima partenza? 

Lasciaci i tuoi dati e senza impegno ti

contatteremo il prima possibile!

Explorher - Agenzia Monna Lisa Viaggi, Piazza Unità Italiana 33, 52028 Terranuova Bracciolini (AR) - Tel. 055 9198262