NORVEGIA
 

Image by Gl Co

Acqua a destra e a sinistra, sopra e sotto. Il mare che si traveste da lago, il lago che forse non è lago ma fiordo. E le montagne che si fanno costa, un labirinto frastagliato a strapiombo sul mare lungo 21.000 chilometri. Di fronte, isole rocciose o montagne che escono dal mare. Il risultato è un territorio così spettacolare che si potrebbe quasi pensare essere stato battuto dal martello di Thor, dio del tuono e del fulmine. 

ANTEPRIMA DEL VIAGGIO

Aurore boreali immaginifiche nell’estremo nord del paese; parchi nazionali, cascate scenografiche e maestosi ghiacciai; culture ancestrali come quella dei Sami; città che sembrano cristallizzate nel tempo come Bergen (da non perdere l’antico quartiere di Bryggen con le sue casette in legno, patrimonio Unesco e punto di partenza ideale per una crociera sui fiordi norvegesi) o proiettate nel futuro come Oslo.  

 

A bordo di un treno da Oslo a Berge, in uno dei viaggi in treno più belli del mondo, o in auto seguendo la strada costiera Kystriksvein, per chi vuole assaporare con calma la solitaria bellezza di questi luoghi, infinite sono le opportunità offerta da un viaggio in Norvegia. 

 

Ma soprattutto un viaggio in Norvegia significa crociere sui fiordi, magari a bordo del battello postale come vuole tradizione. Loro, i norvegesi, la considerano la crociera più bella del mondo.