• Explorher

“Una valigia contro la routine”

“Lentamente muore chi non viaggia”... mi è capitato di leggere questa frase in una giornata di pioggia, mentre sorseggiavo una tisana; mi ha colpita subito anche se non ne avevo colto il significato; finché non l’ho metabolizzata e ho pensato di darle un significato mio.... “lentamente muore chi non viaggia, perché CADE NELLA ROUTINE”. Quante di noi ragazze, donne, mamme fanno le classiche vacanze estive in agosto o la famosa settimana bianca e poi continuano a dedicarsi alla famiglia, al lavoro ed alla cura della casa; ma quante di noi desiderano IL VIAGGIO, quello con la “V” maiuscola che ci fa tornare in contatto con il nostro io, che ci fa scoprire nuove piccole emozioni e ci mette costantemente alla prova. Viaggiare non significa soltanto fare una vacanza o preparare una valigia, ma anche viaggiare con la curiosità e poter dire ... thatʼs amazing! Lo immagino così... provate a chiudere gli occhi e pensare di essere qui: un bel bar caratteristico in un angolo, dove sorseggiare una buona bevanda calda prima di un’escursione magari mentre fuori nevica; la forte sensazione di libertà, di poter essere noi stesse, di scoprire la cultura più intima del luogo visitato, fermandoci a mangiare del cibo “take away” in piedi per goderci un tramonto o perché no provare un’emozione unica come salire su una slitta trainata da cavalli. E poi arrivare la sera stanche ma felici e ritirarsi in camera ad assaporare la giornata trascorsa prima di chiudere gli occhi emozionate per il giorno che verrà.


Mi sono buttata su un paesaggio invernale, perché è la stagione che preferisco ma l’importante è avere il desiderio di prendere una valigia, quella che non va mai riposta in un armadio, che deve essere la nostra migliore amica e riempirla non solo del necessario per la nostra meta, ma soprattutto dei sogni, delle emozioni e del voler condividere non solo un viaggio ma un pezzo di vita. Ho quasi 30 anni e davanti allo specchio vedo la luce che brilla nei miei occhi quando devo prepararmi per un viaggio, non per le vacanze badate bene, ma per un viaggio, perché sono curiosa, ho sempre voglia di affrontare cose nuove che mi cambino, che mi facciano scoprire tutto il bello che c’è nel mondo. Fermarsi in una vita e sentirsi sempre la solita persona statica non fa per me; viaggiare porta ad avere un bagaglio sempre più ricco, ti cambia, ti migliora, ti fa crescere continuamente presentandoti nuove occasioni per continuare a far evolvere te stessa. Spesso noi donne non troviamo il tempo per dedicarci ad un viaggio o se abbiamo il tempo non abbiamo la compagnia giusta e questo non vuole dire che siamo delle donne sole, anzi possiamo avere mariti, fidanzati, amici ma se viaggi come una donna “sola”, con nuove compagne in nuovi posti, stai trasformando quella donna in una nuova versione di se stessa, forse in una sempre migliore, perché non sarà mai stanca della sua vita, avrà sempre dei nuovi stimoli, non cadrà mai nell’abisso della routine, perché “lentamente muore chi non viaggia”. Fabiola Carlo D.ssa in Scienze biologiche

47 visualizzazioni

Vuoi ricevere maggiori informazioni

sulla prossima partenza? 

Lasciaci i tuoi dati e senza impegno ti

contatteremo il prima possibile!

Explorher - Agenzia Monna Lisa Viaggi, Piazza Unità Italiana 33, 52028 Terranuova Bracciolini (AR) - Tel. 055 9198262